Home
News
Biografia
Libri
Blog
Photogallery
Documenti
Poesia
Opere Grafiche
Appuntamenti
Link
Newsletter



Contatto
Disclaimer
Mappa del sito





ExCiel [coeur]

Conoscerò quello che gli Oggetti raccontano_ sentirò sulla pelle disidratata una pelle.
Non è presso di me, non sarà stata ancora presso di me.
Poi un giorno essa sarà presso di me, come raccontano gli Oggetti taglienti.
Del ghiaccio sarà sciolto sulla mia fronte, le guancie che sono presso di me saranno bagnate e diventeranno paonazze, a chiazze.
Una polvere di ghiaccio si depositerà sull”iride dei miei occhi, sugli alveoli del corpo che sta presso di me, sul violAzzurro della anima a cui sono vicino.
 








Stacco un Oggetto e lo ripongo verso il cuore che sta vicino a Lei.
Essa mi comprende, io così credo.
Io la comprendo, essa così lei crede.
Sarà ogni cosa differente rispetto allo zenith che nacque dalla mente che vi è al tuo cospetto, non appartiene a te, benchè tu lo crederai.







Tratto dalla raccolta: Gelidus.
[torna a poesia]